A LUCO DEI MARSI PRESTO L’ISTITUZIONE DI UN REGISTRO DEI VOLONTARI.

A Luco dei Marsi tornano in campo i “Pensionati ruggenti”. Dopo le attività estive, che hanno permesso di riportare alla luce, letteralmente, la cinta muraria di Anxa e di ripristinare diversi punti nel centro urbano e nelle aree naturalistiche del comprensorio, i volontari, con in testa l’assessore Mauro Petricca, armati di rastrelli, falcetti, guanti e altri “attrezzi del mestiere” hanno ripulito l’area di via dei Pozzi e alcuni tratti adiacenti. Nel corso delle attività, oltre a eliminare il frascame ormai secco, i volontari hanno ripulito l’area dalle tracce di qualche irriducibile incivile che continua a usare l’ambiente come una pattumiera personale: tra i rifiuti raccolti, bottiglie di plastica, imballaggi vari e stoviglie rotte. “I nostri volontari sono una straordinaria risorsa per il paese – ha sottolineato la sindaca Marivera De Rosa – Vi è una partecipazione attiva e costante di tanti gruppi, di tanti cittadini, che esprimono concretamente l’amore per il nostro paese, in modi e misure diverse, a seconda delle possibilità, ma con vera dedizione. Questo è indice di una comunità attiva, viva, sana. Ringrazio tutte le persone di buona volontà che insieme a noi operano per il bene comune: presto sarà istituito l’apposito registro per i volontari in modo che chi offre il proprio impegno gratuitamente per la collettività abbia tutte le tutele del caso“.