Al via la stagione delle mostre all’Aia de Musei. Giovedì l’inaugurazione con “Tracce preziose dalla città perduta” di Giuliano Montaldi

Giovedì 26 aprile inizia la nuova stagione delle mostre, all’Aia dei Musei. Quest’anno ad inaugurare il ciclo di eventi è Giuliano Montaldi con la mostra Tracce preziose dalla città perduta.

Specializzato in lavori di oreficeria e gioielleria, il cui punto di forza è rappresentato da una originale produzione di oggetti della tradizione orafa abruzzese Montaldi esporrà le sue creazioni che si rifanno ai ben noti elementi architettonici dei preziosi rosoni, ad esempio, che rivivono accanto ai più curiosi ed insoliti oggetti apotropaici, che i nostri antenati erano soliti indossare per allontanare il male.

Il tutto rivisitato con gusto moderno e arricchito da materiali preziosi e da una ineguagliata espertizia orafa.

L’inaugurazione è in agenda per giovedì 26 aprile, alle 17.30.