autobomba

Algeria – Uccisi 35 ostaggi e 15 sequestratori

autobombaQuindici miliziani islamici hanno sequestrato una quarantina di stranieri nel sito petrolifero di In Amenas in Algeria. Al Jazera riferisce dell’uccisione di 35 ostaggi stranieri e dei 15 rapitori, tra i quali ci sarebbe anche uno dei leader del commando, Abou Al Bara. Nel sito petrolifero ci sarebbero stati uomini di origine francese, la notizia è stata data in prima persona dal presidente francese, François Hollande. Tra i feriti, invece, ci sarebbero due cittadini giapponesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *