confessioni rupestri

Confessioni Rupestri

confessioni rupestriFabrizio De Gregorio Confessioni Rupestri Edizioni Tabula fati A cura di Giancarlo Giuliani.

Scheda del libro:

Colpisce, in un autore giovane come Fabrizio De Gregorio (18 anni), la naturale pratica – che non sarebbe sbagliato definire padronanza – di forme, ritmi e soluzioni quali la poesia ispira di norma solo a chi è più avanti negli anni. Scorrendo questa snella raccolta del 2012, Confessioni rupestri, se non si conosce personalmente o attraverso una nota biobibliografica l’Autore, si pensa a un poeta più grande d’età, per la dimestichezza con la pagina che vi si coglie e per la brillantezza delle immagini in essa presenti.

Fabrizio De Gregorio è nato il 6 maggio 1994 a Pescara, ora è studente del Liceo Classico Gabriele D’Annunzio. Distintosi fin dalla prima adolescenza per la passione nella poesia, riesce a ottenere premi e segnalazioni in vari concorsi letterari. Degni di nota sono: Premio Poesia Società Dante Alighieri Pescara & Kiwanis Club Pescara (9 dicembre 2006); terzo classificato al Concorso Regionale Poesie in cammino, IX Edizione; segnalazione di merito nel Premio Nazionale G. Marconi dedicato a Micol Cavicchia, IX edizione; secondo classificato sezione giovani nel Premio Internazionale Città di Monza 2011, XIII Edizione; Menzione D’Onore nel XVIII Premio Letterario Internazionale Trofeo Penna d’Autore; Premio Speciale Armando Giuliani nel Premio Nazionale G. Marconi dedicato a Micol Cavicchia, X edizione. Ha pubblicato in diverse antologie e la silloge “Cento giorni” (Pescara 2010).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *