Difesa del Tribunale, il sindaco De Angelis nella sala Cassinelli: “Per il rilancio del territorio è il momento di ragionare in termini di economia”

«C’è uno spazio per muoverci. Tutto ciò che c’era da fare in atti amministrativi è stato fatto e prodotto nelle sedi di competenza. Ora è il momento di assumere una strategia concreta di intervento, bisogna stringere i tempi. Pertanto, a seguire dell’audizione in Regione che terrò la mattina del 26, chiederò un incontro con il sindaco di Sulmona per cercare intese. Prossimo appuntamento per il territorio sarà invece un incontro in Comune con tutta la politica locale ma non solo. Bisognerà coinvolgere anche la politica nazionale, in attesa che si costituisca un nuovo governo centrale che ascolti la voce di Avezzano e della Marsica. L’incontro si farà in Comune e sarà coinvolto, oltre l’ordine degli avvocati anche quello dei commercialisti. Sono convinto che bisogna ragionare in termini di economia. Per attrarre investimenti da parte degli imprenditori su questa nostra città bisogna puntare ad avere non solo un buon tribunale ma anche un ottimo ospedale, un buon teatro e servizi puntuali. Solo così si potrà puntare al rilancio dell’intero territorio».

È il commento del sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, a conclusione dell’incontro organizzato dall’ordine degli avvocati di Avezzano, all’interno della sala Cassinelli del presidio di via Corradini, per la difesa del Tribunale di Avezzano.