abruzzo

Disaccordo sul dibattito sul riordino delle province

abruzzoIl dibattito sul riordino delle province ha visto manifestarsi il disaccordo del consigliere regionale Giuseppe Tagliente sulla posizione della maggioranza. Un questione che non è stata ben gestita dalla politica regionale nel suo complesso. Non ci sarebbero disegni progettuali di base, né, tanto meno, prospettive e idee di spessore che conducano al ridisegno dell’Abruzzo, passando per le province. La politica della regione Abruzzo, secondo Tagliente, non sceglie, non si pronuncia, non ha carattere, non si assume, come dovrebbe, giustamente, delle responsabilità, insomma. Nel caso inerente al riordino delle province, è evidente che l’ente viene meno a doveri di natura soprattutto etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *