Eddie Murphy rinuncia agli Oscar

Dopo un attacco pesante, da parte della stampa americana, al produttore televisivo Brett Ratner, autore di ‘XMen’ e ‘Red Dragon’, Eddie Murphy, amico del cineasta, ha rinunciato alla conduzione degli Academy Award, previsti per il 26 febbraio 2012 e trasmessi in diretta mondiale dal Kodak Theatre di Los Angeles. Ratner è stato messo sotto accusa, dopo alcune sue dichiarazioni considerate omofobe. Il presidente dell’Academy, Tom Sherak, in un primo momento aveva ritrattato le dichiarazioni di Ratner, ma pressato dalla stampa si è costretto a schierarsi contro il produttore cinematografico. Ratner è stato costretto a dimettersi e il presidente ha dichiarato: “Il commento è stato sciocco, inappropriato e privo di sensiblità”, poi continua, “Ratner ha fatto la cosa giusta per l’Academy e per se stesso. Le parole hanno un significato e producono conseguenze. Brett è una brava persona ma i suoi commenti erano inaccettabili”. Per adesso la notizia data da Murphy è confermata, ma gli organizzatori degli Oscar sperano in un ripensamento da parte della’attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *