#EdiliziaScolastica. Scuola Don Bosco, iniziata la demolizione di una parte. Al via anche cantiere via Puglie

È iniziata la demolizione di una parte della scuola primaria Don Bosco, così come definito nell’intervento di adeguamento alla normativa sismica predisposto dal settore IV, dell’edilizia scolastica.

 

Subito dopo la rimozione delle macerie, si stima dall’inizio della prossima settimana, partiranno i lavori di ricostruzione dell’area interessata (circa sei aule, per un totale di 210 alunni).

 

Intorno alla metà di settembre, invece, partirà il cantiere di via Puglie. L’intervento è quello di adeguamento previsto per la scuola di via Corradini mediante la delocalizzazione.

 

La struttura ospiterà complessivamente 625 alunni di cui 10 classi (250 bambini) della scuola primaria e 15 classi (375 studenti) delle Medie.

 

«Stiamo lavorando incessantemente per portare a termine l’impegno preso con le famiglie avezzanesi», il commento dell’assessore all’Edilizia scolastica, Chiara Colucci, «di restituire alla città scuole accoglienti e funzionali ma soprattutto sicure».