eternit

Eternit: arriva la condanna

[adrotate banner="3"]

eternitIl tribunale di Torino ha condannato Stephan Ernest Schmidheiny (64 anni) e Jean Louis de Cartier de Marchienne (90 anni) a 16 anni di reclusione per disastro doloso permanente e omissione dolosa di misure antinfortunistice nella fabbrica Eternit, che era piena di amianto, Inoltre, il tribunale di Torino ha riconosciuto risarcimenti milionari per le parti civili, che si sono costituite nel processo. A favore del Comune di Casale Monferrato sono stati riconosciuti 25 mln di euro, alla Regione Piemonte, 20 mln, all’Inail 15 mln, al Comune di Cavagnolo 4 mln. Alle famiglie il risarcimento è di 30.000 euro ciascuna.

[adrotate banner="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *