Isis rivendica attentato a Baghdad. I morti sono più di 80

Isis rivendica attentato a Baghdad. I morti sono più di 80

Secondo quanto riportato dalle autorità locali un’autobomba è stata fatta esplodere a Karradda, quartiere di Baghdad. L’area colpita della zona della capitale irachena comprende un ristorante e un centro commerciale. Le prime notizie accertano 83 morti e ben 130 feriti.

L’attentato, rivendicato dall’Isis, è stato sferrato nelle primissime ore del mattino. Gli obiettivi, come affermato dallo Stato islamico sono tutti sciiti.
Dure le parole da parte dei cittadini contro il premir iracheno Haider al Abadi, che si è recato immediatamente sul luogo della tragedia.

Nelle ultime settimane la zona di Baghdad è stata protagonista di altri due attentati: il primo nel quartiere di Karada, nel centro della città dove ci sono stati 78 morti e 160 feriti e il secondo nella provincia sunnita di al Anbar, dove sono stati registrati 5 decessi e 16 feriti.