kim

Kim Kardashian finisce in tribunale

kimKim Kardashian ha citato per 20 milioni di dollari la casa di moda ‘Old Navy reo’, marchio  americano d’abbigliamento del gruppo Gap, per aver utilizzato in uno spot pubblicitario una sua sosia, Melissa Molinaro.

La cifra è davvero imponente, e di conseguenza il marchio si difende e fa sapere che l’immagine della diva, crollata dopo il fallimentare matrimonio, durato solo 72 giorni, con  il giocatore NBA, Kris Humphries, fa diminuire le vendite, danneggiando così il marchio. 

Per questo motivo la ‘Old Navy reo‘ ha aperto un’idagine verso tutti gli sponsor, che hanno scelto la Kardashian come testimonial, per accertare la sua efficacia sull’andamento delle vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *