pedofilia

La pedofilia potrebbe essere una malattia genetica

pedofiliaUna équipe di neurologi italiani ha individuato il gene della pedofilia. Secondo uno studio effettuato ad un 50enne, che mostrava attenzioni morbose verso la figlia di 10 anni, gli scenziati hanno capito che il disturbo sessuale dell’uomo era codificato in un cromosoma. Lo studio del Dipartimento di neuroscienze dell’Università Le Molinette di Torino, coordinato dal professor Lorenzo Pinessi, è stato presentato al 42° convegno italiano della Società neurologia.
Il problema delle devianze sessuali deriverebbe dalla mutazione genetica della progranulina, fattore di crescita, codificata sul cromosoma 17, che partecipa a molti processi fisiologici del corpo umano, come ad esempio lo sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *