lago di_scanno

Lago di Scanno – Il livello dell’acqua e’ sceso di sei metri

lago di_scannoCosa sta succedendo al lago di Scanno, nel cuore dell’Abruzzo? Il livello dell’acqua, in meno di un anno, è sceso di sei metri, le bussole dei sommozzatori sembrano impazzire, e poi ancora munizioni della seconda guerra mondiale che emergono dopo 70 anni e un misterioso oggetto sepolto in mezzo al lago. Lo riporta il Corriere della Sera e ce n’è abbastanza per scatenare fantasia e curiosità.
Qualcuno in paese ricorda la moria di pesci di quattro anni fa, anche se molti rifiutano teorie troppo misteriose. Il problema più urgente è sicuramente quello del calo del livello dell’acqua che sta mettendo a rischio la sopravvivenza di flora e fauna di questo bacino millenario a forma di cuore situato a 930 metri slm.
Tra gli eventi più strani, quelli che riguardano le bussole dei sommozzatori che, una volta immerse, non segnano più il nord. «È accaduto di recente durante le giornate ecologiche che organizziamo con la nostra associazione – racconta al Corriere Enzo Gentile, ambientalista, pescatore e studioso del lago da una vita –, il fenomeno si è ripetuto diverse volte e a varie profondità. Per eliminare il dubbio che potesse trattarsi di un fenomeno anomalo, dato che i fondali sono profondi anche trenta metri e non si riesce a vedere granché sott’acqua a causa del buio, abbiamo chiesto aiuto agli esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *