alzheimer

L’Alzheimer dipenderebbe dall’iperattivita’ di una proteina

alzheimerSecondo lo studio condotto dal team coordinato da Domenico Pratico, della Medicine School della Temple University di Philadelphia, si evince che l‘Alzheimer dipenderebbe dall’iperattività di una proteina.

La 12/15-Lipoxygenase diventerebbe, infatti, nei soggetti colpiti dal morbo, più iperattiva, producendo quantità anomale di beta amiloide, nociva, appunto, per la malattia.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Annals of Neurology.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *