diabete

L’Aquila – Aumenti vertiginoso di soggetti diabetici

diabeteIl direttore del servizio di Diabetologia del San Salvatore dell’Aquila, la dottoressa Rossella Iannarelli, evidenzia che le cause del vertiginoso incremento di soggetti diabetici, nella provincia, non siano da attribuire esclusivamente allo stress provocato dal terremoto del 2006. “L’Aquila aveva già una concentrazione di percentuale elevata nel 2006-2007 – afferma la dottoressa – con un tasso che oscillava dal 7 al 9 per cento. Oggi siamo sull’8 per cento, quindi il terremoto avrà sicuramente inciso ma quest’aumento era comunque nell’ordine delle cose”. I fattori sono molteplici e riguardano principalmente l’errato atteggiamento alimentare che in molti, specie nelle grandi città, non riescono a migliorare, oltre, ovviamente, alla predisposizione genetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *