litfiba

L’ira dei Litfiba: Politici corrotti. In Italia…

[adrotate banner="3"]

litfibaE’ da poco uscito ‘Grande Nazione’ (Info album), il nuovo album dei Litfiba, già balzato al primo posto della classifica degli album più venduti. Piero Pelù e Ghigo, in questo cd, sono davvero arrabbiati e ne hanno un po’ per tutti: “In Italia non c’è la possibilità per tutti di essere felici e sereni”. I due rockettari hanno davvero le idee chiare su quello che vogliono per il futuro dei giovani: “Noi vogliamo cose concrete, non speranze. Dal governo Monti pretendiamo segnali precisi, di rottura”. L’amore del gruppo per l’Italia è sincero, tanto da chiamare il luro ultimo lavoro ‘Grande Nazione’: “Siamo davvero innamorati del nostro Paese. E’ ora di riprenderci, ricominciando dai rapporti umani, sociali e dal valore della diversità. La crisi non è stata portata dai profughi, ma dai politici corrotti”. Oltre ad avere a cuore il futuro del paese, la band difende il proprio genere musicale: “Il rock non è morto. Una cosa non muore solo se non si vede in tv o non è trasmessa dalle radio popolari. Le canzonette d’amore ci hanno rotto”.

[adrotate banner="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *