rete-imprese-italia

Maltempo, Rete Imprese chiede proroga scadenze

[adrotate banner="3"]

rete-imprese-italiaLe abbondanti nevicate di questi giorni verificate su ampie zone del territorio, hanno rallentato molto l’operatività degli uffici che offrono assistenza fiscale alle imprese e creato disagi alle imprese, arrivando anche alla temporanea chiusura. Al fine di evitare conseguenze sanzionatorie derivanti da possibili ritardi nei versamenti e adempimenti, R.E.TE Imprese Italia ha chiesto al Direttore del Dipartimento delle Politiche fiscali del M.E.F., Fabrizia Lapecorella, e al Direttore dell’Agenzia delle entrate, Attilio Befera, di riconoscere tempestivamente la non sanzionabilità di eventuali ritardi nei versamenti o adempimenti in prossima scadenza come causa di forza maggiore.
Si tratta di un intervento finalizzato ad anticipare i consueti provvedimenti da parte della protezione civile atti ad individuare, nel dettaglio, le aree interessate. Di seguito si riporta la lettera inviata via fax:

Roma, 7 febbraio 2012
Egr. Prof.ssa Fabrizia LAPECORELLA
Direttore Generale Dipartimento Finanze
Egr. Dott. Attilio BEFERA
Direttore Agenzia delle Entrate

Oggetto: Emergenza neve, proroga adempimenti e versamenti in scadenza – richiesta intervento.

Egr. Direttore,
le eccezionali nevicate di questi giorni che si sono verificate su ampie zone del territorio, stanno creando notevoli difficoltà ai cittadini che, in alcuni casi, sono rimasti isolati o, nella peggiore delle ipotesi, lo sono ancora. Le previsioni metereologiche, peraltro, delineano, per i prossimi giorni, una accentuazione dei fenomeni nevosi.
Alla luce di tale situazione, che ha determinato, altresì, la chiusura di numerosi nostri uffici che offrono assistenza fiscale alle imprese, si chiede, in attesa di provvedimenti da parte della protezione civile che individuino nel dettaglio le aree interessate, di valutare la possibilità di un rapido intervento che – analogamente a quanto disposto per gli eventi alluvionali del novembre 2011 che hanno interessato alcune province della Toscana e della Liguria – preveda la disapplicazione delle sanzioni nel caso in cui il ritardo nell’effettuazione degli adempimenti e dei versamenti sia dovuto a cause di forza maggiore.
Nel ringraziarLa per l’attenzione, l’occasione è gradita per porgerLe i più cordiali saluti.

[adrotate banner="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *