Opere pubbliche Avezzano, il vicesindaco: “Raddoppio rete fognaria nel sottopasso via Pagani”

«Nel piano delle opere pubbliche del 2018 è stato programmato l’investimento di 200mila euro per il raddoppio della rete fognaria che insiste sul sottopasso di via Pagani.

La progettazione è già in corso e tra due/tre mesi al massimo sarà avviata la gara d’appalto».

Il vice sindaco con delega ai Lavori pubblici, Lino Cipolloni, risponde all’ex assessore Roberto Verdecchia che, a seguito degli allagamenti del sottopasso di via Pagani con piogge abbondanti, “suggerisce” all’attuale amministrazione «di iniziare a pensare di intervenire programmando i lavori anno per anno in modo da costruire nuove reti idriche e fognanti».

«L’attuale amministrazione, a guida del sindaco Gabriele De Angelis, ha ritenuto l’opera prioritaria», continua il vicesindaco, «tanto da inserirla subito nel piano delle opere pubbliche, mi stupisco del fatto che sia un assessore della passata amministrazione a sollecitare il problema, visto che finora nulla è stato fatto per la fognatura che attraversa quel sottopasso».

L’ingegnere responsabile del Settore 5 del Comune di Avezzano, Francesco Di Stefano, precisa: «Con i 200mila euro investiti in questo piano di opere si potrà realizzare il raddoppio della fognatura dell’area del sottopasso ma non è detto che il problema dell’allagamento si risolva del tutto. Qualora rimangano criticità sarà necessario intervenire sull’intero collettore fognario e in questo caso si parlerebbe di lavori da oltre due milioni di euro».