Premio Cambiamenti nazionale

Va all’impresa aquilana Altaii Italia l’edizione nazionale del Premio Cambiamenti 2018, voluto dalla Cna italiana per premiare la migliore start-up. La finale si è tenuta questa mattina al “Nazionale Spazio Eventi” di Roma: l’azienda guidata da Massimiliano G. Falcone ha convinto della bontà del suo progetto la giuria presieduta da Andrea Pezzi, ex VJ di MTV, conduttore televisivo e imprenditore nel campo della trasformazione digitale. Falcone ha letteralmente “sbaragliato” il campo delle venti finaliste, tutte imprese innovative con meno di tre anni di vita: per farlo, come del resto gli altri partecipanti all’atto conclusivo, ha avuto a disposizione solo due minuti di tempo, che gli sono bastati per convincere la qualificata giuria. Specializzata in design industriale, la Altaii Italia coniuga innovazione tradizione: la porcellana (materia prima alla base della produzione dell’azienda) viene utilizzata per custodire il calore e le temperature per ore e ore, trovando applicazione nel più diverse attività.

Ai nastri di partenza del Premio erano state ben 859 le aziende aspiranti, provenienti da 301 diversi comuni italiani. Falcone ha bissato il successo della finale regionale del Premio, che solo qualche settimana fa lo aveva incoronato a Pescara nel corso di una manifestazione tenuta alla Facoltà di Economia dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara. Curriculum di prim’ordine (laurea alla Bocconi, docenza alla Iulm a Milano), l’imprenditore aquilano ha messo a punto un laboratorio creativo ospitato all’interno dell’Istituto nazionale di fisica nucleare del Gran Sasso, mentre lo stabilimento produttivo si trova a Rapino, in provincia di Chieti.

Ricca la dotazione del Premio: al vincitore vanno 20mila euro, oltre a una vasta gamma di servizi messi a disposizione dai diversi partner della manifestazione: 2mila euro in  servizi di consulenza CNA, due anni di adesione al sistema della Confederazione, un viaggio a Dublino per beneficiare di quattro ore di consulenza nella sede europea di Facebook; la partecipazione a eventi formativi con Google Italia, Roland DG Italia e H-Farm.

Presentatore dell’evento di stamattina, il giornalista e scrittore Federico Ruffo. Testimonial dell’iniziativa “il signore degli anelli”, Jury Chechi, medaglia d’oro olimpica per la ginnastica. Falcone è stato premiato dal presidente nazionale della Cna, Daniele Vaccarino, e da Sergio Silvestrini, segretario generale della confederazione. A festeggiarlo, in diretta, una folta delegazione della Cna Abruzzo, con il direttore regionale Graziano Di Costanzo, quello aquilano Agostino Del Re, il presidente e il responsabile regionale di Cna Giovani Imprenditori, Luca Lecce e Silvio Calice.