Premio Scuola Digitale, l’intervento del sindaco De Angelis

Il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, è intervenuto questa mattina, al Castello Orsini, in occasione della fase provinciale del Premio Scuola Digitale, promosso dal Miur, il Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca. Si tratta di una competizione tra scuole, che prevede la partecipazione delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, con il coinvolgimento attivo degli studenti che abbiano proposto e/o realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica, anche di tipo imprenditoriale.

Il Premio è previsto da un decreto del Ministero, con la finalità di favorire lo sviluppo delle migliori pratiche sul tema della didattica digitale innovativa, facendo emergere i migliori progetti di scuola digitale, con una competizione a livello locale provinciale, regionale e nazionale.

L’intervento del sindaco De Angelis,seguito all’introduzione della dirigente scolastica dell’Iis “Torlonia-Bellisario”, Annamaria Fracassi, ha fatto riferimento al mondo del lavoro, che oggi viaggia a grande velocità e verte molto sul digitale. “La scuola ha il compito di formare i giovani vicini al mondo del digitale”, ha detto il primo cittadino, “gli studenti della nostra città e delle nostre scuole hanno tutte le carte in regola per accettare la sfida del digitale lanciata dal mondo del lavoro. Con il giustoimpegno, i nostri ragazzi potrannorealizzare le proprie ambizioni, da portare avanti con principi etici e morali solidi”.

L’evento, promosso dall’ufficio scolastico regionale dell’Aquila, è stato presentato da Luca Di Nicola, con l’intrattenimento di Natalia Tiburzi e Valentina Di Marco.