Presentazione della V edizione del Cammino dell’Accoglienza

Martedì 22 Maggio, nella sala consiliare del Comune di Avezzano, alle 11, si terrà la conferenza stampa di presentazione della quinta edizione del Cammino dell’Accoglienza, in agenda per venerdì 1 giugno, sabato e domenica 2 e 3.

L’introduzione dell’evento sarà a cura dall’Associazione Cammino dell’Accoglienza, presieduta da Carlo Komel.

Oltre al sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, parteciperanno gli amministratori dei Comuni attraversati dal Cammino: Balsorano, Civitella Roveto, Civita d’Antino, San Vincenzo Valle Roveto, Canistro, Capistrello e Luco Dei Marsi.

Saranno presenti: la protezione civile di Avezzano, le pro loco di Borgo Incile, Meta, San Vincenzo Valle Roveto e Morrea, Morino, Civitella Roveto, Canistro, Pescocanale, Capistrello, la Croce Verde di Civitella Roveto, l’Anpi Marsica, il Cai di Avezzano e della Valle Roveto, l’Associazione “Il Liri”, Terrextra-Dmc Marsica, il Gal Terre Aquilane, l’Associazione “Amici dell’Emissario” di Capistrello e la “Rete Scuole in Cammino”.

Il Cammino dell’Accoglienza è nato per ricordare l’eroismo e la resistenza delle popolazioni della Marsica nel soccorrere migliaia di prigionieri alleati, che dall’8 settembre 1943 al giugno del 1944 erano in fuga dai campi di prigionia per raggiungere le truppe che combattevano l’esercito di occupazione tedesco sul fronte di Cassino.
Il Cammino toccherà, nella Valle Roveto e fino ad Avezzano, i luoghi di origine delle Medaglie d’Oro Giuseppe Testa, i fratelli Durante e i 33 Martiri di Capistrello.
La Rete Scuole in Cammino, nata per rendere permanente il contributo dei giovani, anello di congiunzione tra la storia e il futuro del territorio, in occasione dell’Anno nazionale del cibo, parteciperà alla manifestazione con lavori ed elaborati sul tema.

Nel pomeriggio del 3 giugno, con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, il Cammino si concluderà nell’area archeologica dei Cunicoli di Claudio dove saranno esposti tutti i lavori degli alunni della Rete Scuole in Cammino.