Risultati Serie A 31° giornata

Benevento-Juventus 2-4
Roma-Fiorentina 0-2
Spal-Atalanta 1-1
Torino-Inter 1-0
Sampdoria-Genoa 0-0
Crotone-Bologna 1-0
Hellas Verona-Cagliari 1-0
Napoli-Chievo Verona 2-1
Udinese-Lazio 1-2
Milan-Sassuolo 1-1

La 31esima giornata parte dal Vigorito di Benevento, con la sfida tra i padroni di casa del Benevento e la Juventus di Massimiliano Allegri. I bianconeri hanno sofferto e non poco per avere la meglio dell’ultima in classifica, infatti dopo essere andata due volte in vantaggio grazie a due reti di Dybala, è stata ripresa per altrettante volte dalle reti per il Bennevento di Diabate, attaccante maliano che è arrivato alle quinta rete stagionale. Nella ripresa però, la qualità maggiore della squadra torinese ha avuto la meglio e grazie al terzo gol di Dybala e alla splendida azione personale del brasiliano Douglas Costa, la Juventus è riuscita a guadagnare i 3 punti, importantissimi per mantenere il vantaggio di 4 punti sul Napoli. La sorpresa del sabato di campionato è avvenuta a Roma, dove la squadra di Eusebio Di Francesco ha subito la sesta sconfitta in casa dall’inizio di campionato, per merito della Fiorentina, la quale, dopo la tragedia accorsa al proprio capitano Astori, ha trovato un unione di intenti che nel campo si è trasformata in punti e vittorie, che l’hanno rilanciata in classifica. Le reti viola firmate da Benassi e Simeone, hanno portato la sesta vittoria consecutiva per la Fiorentina e hanno rallentato la corsa Champions per la Roma.
Pareggi nei match tra Spal e Atalanta e nel derby della lanterna tra Sampdoria e Genoa, gara che, nonostante il grande tifo di entrambe le tifoserie, ha regalato ben poche emozioni ed è finito a reti inviolate.
L’anticipo domenicale di mezzogiorno ha visto la sfida tra il Torino dell’ex Mazzarri e l’Inter di Luciano Spalletti. Nonostante le molte occasioni da rete avute dalla squadra neroazzurra, è il Torino a conquistare i 3 punti, grazie alla rete di un altro ex Ljaijc che spinge a rete un cross di De Silvestri proveniente dal fondo.
Vittorie interne con il risultato di 1-0 nelle sfide tra Crotone e Bolgona e tra Hellas Verona e Cagliari. Vittoria rocambolesca negli ultimi minuti anche per il Napoli, che dopo essere andato in svantaggio ad un quarto d’ora dalla fine del match con la rete di Stepinski per il Chievo, riesce a trovare prima il pareggio al minuto 89 grazie al ritorno al gol di Milik, poi all’ultimo secondo trova addirittura la vittoria con il gol di Diawara che manda in delirio i tifosi partenopei presenti al San Paolo.
Vittoria importantissima nella corsa Champions per la Lazio, che dopo aver subito la rete dell’Udinese firmata da Lasagna al 13′, ha prima trovato il pareggio con il solito Immobile, poi il vantaggio definitivo grazie alla rete di Luis Alberto. Con questa vittoria, la squadra di Simone Inzaghi raggiunge quota 60 punti che vuol dire terzo posto a pari merito dei “cugini” della Roma.

Matteo Di Renzo