lutto forze_ordine

Salma rientra in patria dopo 71 anni

lutto forze_ordineCade sul Fronte albanese e rientra in Patria dopo 71 anni: la salma di Silvino Sigismondi, classe 1912, che morì, soldato, durante il secondo conflitto mondiale, quattro giorni dopo essere diventato padre, farà ritorno a San Giovanni Teatino e sarà accolta dal Sindaco, Luciano Marinucci. Prima della tumulazione, che avverrà nel cimitero di Sambuceto, in Via della Pace, verrà dato luogo ad una cerimonia di commemorazione, alla quale presenzieranno autorità civili, militari e religiose. Silvino Sigismondi partì con altri giovanissimi come lui, nel dicembre 1940, come appartenente al glorioso 14° Reggimento di Fanteria “Pinerolo”, che era di stanza a Chieti; le sue spoglie, sepolte alla fine della guerra nel sacrario militare “Oltremare” di Bari, sono state ritrovate grazie alle ricerche del pronipote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *