sanremogaffe

Sanremo: festival di gaffe

sanremogaffeE’ partita ufficialmente la 62esima edizione del Festival della canzone italiana, in diretta dal teatro Ariston di Sanremo. A condurre il programma Gianni Morandi per il secondo anno consecutivo.
Il Festival è partito molto male, pieno di intoppi e figuracce. A partire dal forfait della modella Ivana Mrazova, che poche ore prima della diretta è stta ricoverata all’ospedale della città ligure per accertamenti alla cervicale. La Mrazova è stata sostituita immediatamente dal Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis, previste come ospiti nella terza puntata.
Pronti e via. Parte la gara e dopo l’esibizione del secondo cantante, Samulele Bersani, ecco che si inceppa il sistema tecnico di voto usato dalla giuria demoscopica. Per tutta la sera i tecnici non sono riusciti a ovviare al problema dato dai pc ed è così che si è arrivati alla decisione di annullare il televoto e sospendere la gara canora, che riprenderà questa sera con la ripetizione di tutte le esibizioni dei 14 big. L’annuncio è stato dato dallo stesso Morandi: “”In deroga al regolamento del festival, Rai1 e la direzione artistica, preso atto del blocco del sistema di voto, hanno deciso di sospendere la gara di stasera, permettendo a tutti e 14 gli artisti di riesibirsi domani”. La giuria demoscopica ha reagito nervosamente, criticando il conduttore e gli organizzatori della keremesse. Alcuni sono andati addirittura via dal teatro.
All’arrivo di Celentano, entrato sul palco, accompagnato da una scenografia di guerriglia urbana, mentre il conduttore usciva per recarsi dietro le quinte ha detto questa frase: “Ma che cazzo sta succedendo”, forse riferito al mal funzionamento del sistema tecnologico di voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *