giornali

Sciopero dei dei rivenditori di quotidiani e periodici

giornaliLe organizzazioni sindacali dei rivenditori di quotidiani e periodici hanno proclamato uno sciopero di tre giorni dal 24 al 26 febbraio. Lo annunciano in una nota Snag Confcommercio, Sinagi (Flc Cgil) e Usiagi Ugl. Le edicole saranno chiuse per «richiamare l’attenzione sullo stato di profonda crisi della categoria» e «contro il silenzio del governo e della Fieg». Fulcro del problema, soprattutto la mancata apertura del confronto per il rinnovo dell’accordo nazionale sulla vendita dei giornali quotidiani e dei periodici, che pongono in seria difficoltà l’operatività e l’esistenza stessa delle edicole. 30.000 posti di lavoro rischiano di sparire nei prossimi mesi, aggiungendosi agli oltre 20.000 posti persi negli ultimi anni a seguito della chiusura di 10.000 edicole». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *