Strage Dacca, rientrate a Ciampino le salme dei nove italiani

Verso le ore 19 di oggi, 5 luglio 2016, sono rientrate in Italia le nove salme degli italiani rimasti uccisi nell’attacco terroristico avvenuto a Dacca tre giorni fa. L’aereo che trasportava le vittime è atterrato nel tardo pomeriggio. Ad attendere le salme, oltre il presidente della Repubblica Mattarella e il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, presenti, ovviamente, anche i parenti.

Scene strazianti quelle che sono state registrate. Il silenzio echeggia mentre l’aereo di Stato atterra sulla pista dell’aeroporto capitolino. Oggi, quindi l’ultimo saluto a Adele Puglisi, Marco Tondat, Claudia Maria D’Antona, Nadia Benedetti, Vincenzo D’Allestro, Maria Rivoli, Cristian Rossi, Claudio Cappelli e Simona Monti. In serata le salme saranno portate all’Istituto di medicina legale del Policlinico Gemelli dove, dopo il riconoscimento da parte dei parenti, saranno sottoposte ad accertamenti da parte di una équipe di medici legali.