Terremoto in Nepal, rintracciati gli ultimi tre italiani. Bilancio provvisorio di 7557 morti e circa 15mila feriti

Sono stati individuati dall’unità di crisi della Farnesina gli ultimi tre italiani che ancora non erano stati rintracciati dopo il terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso 25 aprile. Intanto, proseguono le ricerche dei corpi di Marco Pojer e Renzo Benedetti, mentre le salme di Oskar Piazza e Gigliola Mancinelli sono giunte in Italia nella serata di lunedì 4. Il bilancio provvisorio è di 7.557 morti e 14.536 feriti.