Arresto papa? Tutta una bufala

papa-ratzinger

C’è ancora stupore verso le dimissioni che vedono protagonista Papa Benedetto XVI. Le voci che circolano sul web, riguardo a questo gesto inusuale sono tante.
C’è chi ipotizza una malattia incurabile e chi, come il sito itccs.org (di dubbia reputazione), punta il dito con un mandato d’arresto verso l’ormai ex Pontefice. Voce, quest’ultima, infondata e senza alcun riscontro.
I motivi reali delle dimissioni? Le parole ufficiali dello Stato Pontificio sono altre: “Cari fratelli e sorelle, come sapete ho deciso di rinunciare al ministero che il Signore mi ha affidato il 19 aprile 2005. Ho preso questa decisione in piena libertà per il bene della Chiesa, dopo aver pregato a lungo ed aver esaminato davanti a Dio la mia coscienza, ben consapevole della gravità di tale atto, ma altrettanto consapevole di non essere più in grado di svolgere il ministero petrino con quella forza che esso richiede. Ringrazio tutti per l’amore e la preghiera con cui mi avete accompagnato”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *