Cna Avezzano, esteso anche ai professionisti il bando “Resto al sud”

“Anche i professionisti potranno accedere alle agevolazioni Resto al Sud”. A comunicarlo è il direttore della CNA di Avezzano, Fabrizio Belisari. Il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio ha firmato il decreto attuativo dell’incentivo, già previsto dalla legge di bilancio 2019. “La misura, che prima era rivolta solo ad incentivare l’apertura di nuove attività imprenditoriali nel mezzogiorno d’Italia, ora potrà essere utilizzata anche per l’avvio di un’attività libero professionale”, ricorda il direttore.

L’Abruzzo è una delle regioni interessate alla misura e ne potranno fruire, appunto, coloro i quali hanno la residenza in questa regione oltre ai soggetti che vi trasferiranno la propria residenza entro sessanta giorni dalla comunicazione dell’esito positivo dell’istruttoria della pratica. “Si rammenta – conclude Belisari – che la misura riguarda i soggetti under 46 e prevede il finanziamento fino al 100% delle spese ammissibili indicate nel progetto, di cui parte del contributo a fondo perduto. L’importo massimo erogabile di 50 mila euro per ciascun socio, fino ad un complessivo di 200 mila euro”.

Oltre a queste novità in materia di incentivazioni e agevolazioni finanziarie per le imprese, il direttore della Cna, aggiunge: “Visto il successo riscontrato in questi mesi, la Cna di Avezzano ha confermato l’operatività del bando interno denominato Tasso Zero e che il Fidimpresa Abruzzo, Confidi della Cna Abruzzo, continua a mettere a disposizione dei propri associati le importanti dotazioni finanziarie fondi Por Fesr di cui dispone per facilitare l’accesso al credito da parte delle imprese socie del Confidi”. I funzionari della Cna di Avezzano sono a disposizione degli interessati per qualsivoglia informazione correlata a tali opportunità economiche e finanziarie, presso la sede dell’Associazione in Avezzano via Bruno Buozzi, 31, tel. 0863/414499 – 366/7151654.