Festa degli alberi, domani l’appuntamento sul Salviano

È stata presentata la giornata nazionale dell’Albero che verrà celebrata domani al valico della Riserva “Monte Salviano”.

 

Presenti: l’assessore all’Ambiente Crescenzo Presutti, il segretario regionale di Ambiente e/è Vita Patrizio Schiazza , la coordinatrice delle riserve di Ambiente e/è Vita Silvia Di Paolo e la coordinatrice di quella di Avezzano Bruna D’Alessandro, la professoressa Sylvie Tulli per la scuola Corradini-Pomilio, la preside dell’istituto agrario Paola Angeloni, il professore Ruffino Sgammotta e una rappresentanza di studenti.

 

Domani i giovani della scuola Corradini-Pomilio pianteranno 60 alberi autoctoni, cui, ha sottolineato l’assessore Presutti, “si è aggiunto il prezioso dono di un sorbo degli uccellatori”.

 

Come ha spiegato il professor Sgammotta, docente all’istituto Serpieri, “gli alberi che l’istituto ha reperito dal vivaio forestale sono stati scelti perché autoctoni, per salvaguardare e rivitalizzare la biodiversità del Salviano. La necessità è quella di rinaturalizzare l’ambiente ed è per questo che anche la messa a terra degli alberi non sarà rigida ma l’impianto sarà casuale seguendo la base di un triangolo equilatero”.

 

Il segretario regionale Patrizio Schiazza si è dichiarato soddisfatto delle iniziative comunali in quanto inserite in un piano di gestione e manutenzione del patrimonio arboreo.