IL VICESINDACO CICIOTTI IN RAPPRESENTANZA DELLA CITTA’ DI CELANO PARTECIPERA’ AL FESTIVAL DELL’ULIVO A ZEJTUN (MALTA)

Anche Celano sarà presente all’’evento che celebra la stagione della raccolta delle olive e la spremitura delle olive per l’olio che si terrà a Zejtun (Malta) sabato 29 e domenica 30 settembre 2018. A partecipare all’evento sono stati invitati sia il Sindaco di Celano Settimio Santilli che il Vicesindaco Ezio Ciciotti, che per l’occasione rappresenterà la comunità e l’amministrazione civica celanese, profondamente e stabilmente legata alla cittadina maltese da un ultradecennale rapporto di gemellaggio. “Ogni mese di settembre – dice il Vicesindaco Ciciotti – Zejtun ospita il festival annuale che celebra la stagione della raccolta delle olive. Obiettivo di questa grande festa è di evidenziare il profondo legame tra la città e gli ulivi. Siamo onorati dell’invito ricevuto e siamo ben lieti di partecipare all’evento come segno tangibile del rapporto di collaborazione e di frequenti scambi culturali già avvenuti con la cittadina maltese. Quest’anno, poi, la nostra presenza vuole essere anche un ulteriore riconoscimento alla figura ed al lavoro svolto da Joe Attard, ex sindaco di Zejtun scomparso lo scorso anno, legato da profonda stima ed amicizia al popolo celanese”. La località di Zejtun è uno dei più antichi e pittoreschi centri di Malta, un luogo chiave per questo tipo di commercio. Infatti, il nome deriva dalla parola araba zeit che significa ‘olio’. Il programma della manifestazione, organizzata dal Consiglio locale di Zejtun, inizierà sabato 29 alle 19,30 circa con la lettura del Bandu, il proclama, che annuncerà l’evento e la benedizione delle olive prima della spremitura. Una sfilata di contadini su carretti che trasportano la raccolta delle olive per la spremitura, percorrerà le strade di Żejtun. Batteristi e portatori di bandiere in costumi medievali, insieme a cantanti e ballerini folk, forniranno il tradizionale contributo musicale per celebrare un raccolto abbondante. Una presentazione audiovisiva presenterà varietà e tecniche di olivo per la loro corretta coltivazione. La due giorni maltese termina domenica mattina 30 settembre quando si terrà la tradizionale benedizione di cavalli, bovini e animali domestici. Ciò avverrà dopo la messa a dimora di alberi da parte dei bambini. Previste infine, attività informative, visite nelle aziende commerciali ed una mostra di attrezzi e prodotti agricoli.