La Chiesa Maria Santissima della Vittoria diventa SANTUARIO PARROCCHIALE

In occasione del 750° Anniversario della Battaglia dei Piani Palentini (1268-2018), su richiesta del parroco di Scurcola, don Nunzio D’Orazio, del comitato festeggiamenti e della popolazione, il Vescovo di Avezzano Pietro Santoro, ha elevato la Chiesa Maria Santissima della Vittoria (sita sulla sommità del paese, a ridosso del Castello Orsini-Colonna), che dal 1525 custodisce l’insigne statua lignea, a Santuario Parrocchiale di Maria Santissima della Vittoria.

Dopo la Battaglia del 23 agosto 1268, il vincitore Re Carlo D’Angiò, fece costruire una grandiosa abbazia cistercense per celebrare la sua vittoria e in suffragio delle anime di tutti i caduti; in quella occasione dotò la chiesa abbaziale dell’attuale statua della Madonna della Vittoria.

Il monastero cistercense fu abitato fino alla fine del XV° sec. Agli inizi del 1500, dopo un disastroso terremoto, risultava abbandonato e diruto. Il Corsignani, nella sua opera “Reggia Marsicana”, riporta come a seguito di un sogno di una popolana di Tagliacozzo, tra le rovine della reale abbazia, fu prodigiosamente rinvenuta l’immagine incorrotta della Madonna della Vittoria. Contesa fra Tagliacozzo e Scurcola , alla fine fu scelta la piccola chiesa che si trovava a ridosso del Castello di Scurcola. Nel tempo è stata ingrandita ed abbellita dai donativi di vescovi, re (Ferdinando II, Re delle Due Sicilie , 1849), e dalle innumerevoli offerte dei fedeli. Così, al Santuario parrocchiale di Maria Santissima della Vittoria, da sempre meta di pellegrinaggi di parrocchie, associazioni, gruppi di fedeli e singoli, è stato riconosciuto, con il decreto vescovile di Santoro, l’importante compito di evangelizzazione e crescita spirituale di tanti pellegrini.

In occasione di questo 750° Anniversario, il 9 settembre sarà celebrata in diretta su Raiuno, la Messa nella chiesa parrocchiale di Scurcola, che attualmente ospita sull’altare maggiore l’immagine della Madonna della Vittoria. La celebrazione eucaristica, alle ore 11, sarà presieduta dal vescovo Santoro.

In occasione delle celebrazioni della Battaglia dei Piani Palentini, è stato invitato, da tutti i sindaci della Marsica, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che visiterà il territorio marsicano, facendo tappa ad Avezzano, Tagliacozzo e Scurcola (si è in attesa dell’ufficializzazione della data).