“ORSITUDINE” IL 17 AGOSTO ALLE 21 A LECCE NEI MARSI.

ORSITUDINE è uno spettacolo teatrale nato dalla collaborazione tra il PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO, LAZIO E MOLISE, la DMC Marsica e il TEATRO LANCIAVICCHIO nell’ambito di un progetto innovativo di analisi e comunicazione intorno alle tematiche ambientali e alla relazione Uomo/Natura, non sempre così lineare e ‘scontata’, come dovrebbe essere.

L’innovatività del progetto risiede nell’utilizzare il teatro come strumento di analisi e comunicazione con il territorio e con le popolazioni che in esso risiedono, e quindi nel riformulare un modello di comunicazione istituzionale per inserirlo in una modalità più emozionale e interattiva. Il progetto ha utilizzato come base di partenza i risultati del questionario realizzato dal Parco e dall’Associazione ‘Salviamo l’Orso’ per rilevare, le percezioni, le emozioni e le conoscenze dei residenti di alcuni Centri del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sul loro personale rapporto con l’orso bruno marsicano, specialmente laddove si verificano episodi di “orsi confidenti”. Inoltre, il progetto ha previsto incontri con la popolazione e nelle scuole, per la creazione di una narrazione drammaturgica originale a partire dai dati scientifici e dal lavoro di recupero delle storie e delle leggende. Il frutto di questo complesso lavoro di ‘tessitura’ viene restituito alla popolazioni stesse in forma di spettacolo teatrale.