Pescara – Nasce nuova struttura ricettiva

ostello bussiNasce una nuova struttura ricettiva in provincia di Pescara. E’ l’ostello della gioventù “Fiume Tirino” a Bussi sul Tirino (in via Gramsci), a poco più di cinquanta chilometri dal capoluogo adriatico. Bussi è a 344 metri sul livello del mare, nella Valle del Tirino, fiume noto per la limpidezza delle acque. Un importante risultato dell’assessorato al Turismo della Provincia di Pescara, pronta ad inaugurare la struttura dopo anni di lungaggini burocratiche che hanno tenuto chiuso lo stabile. L’ente è infatti impegnato nel progetto “Montagne a portata di mare” volto alla promozione del territorio con particolare riferimento ai ventuno comuni delle aree interne del pescarese, fra i quali appunto Bussi sul Tirino. “Con l’ostello – così l’assessore al Turismo della Provincia di Pescara, Aurelio Cilli, con delega anche al Patrimonio – diamo un segnale importante per la promozione del territorio. Abbiamo risolto l’ambito burocratico legato all’agibilità dando così il via all’attività di una struttura punto di riferimento per il pernotto nella zona. Un’area felice per il turismo attivo, frequentata da amanti della mountain-bike, canoisti ed escursionisti. Nella stessa zona stiamo peraltro organizzando un campionato europeo di enduro, rivolgendoci così anche a nuove fette di mercato”. Ad aggiudicarsi la gara promossa dalla stessa Provincia di Pescara per l’affidamento in concessione d’uso della gestione dell’ostello, è stata la cooperativa Il Bosso. La cooperativa si occuperà della gestione e della manutenzione dell’ostello. La struttura si sviluppa su due piani da 190 metri quadri ognuno, con locale soggiorno e una zona notte (sei camere da letto con 24 posti a dormire). Il servizio sarà assicurato dalla cooperativa per cinque anni solari. “Con l’estate ormai nel pieno – aggiunge l’assessore Aurelio Cilli – contiamo di dare il benvenuto in questa nuova struttura a turisti italiani e stranieri, con particolare attenzione verso il turismo giovane e sportivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *