Risultati Serie A 29° giornata

Udinese-Sassuolo 1-2
Spal-Juventus 0-0
Sampdoria-Inter 0-5
Crotone-Roma 0-2
Torino-Fiorentina 1-2
Hellas Verona-Atalanta 0-5
Milan-Chievo Verona 3-2
Benevento-Cagliari 1-2
Napoli-Genoa 1-0
Lazio-Bologna 1-1

Nelle giornate tra sabato 17 e domenica 18, è andata in scena la 29° giornata di campionato che ha visto risultati inaspettati, goleade in trasferta e rimonte all’ultimo minuto. Il tutto è iniziato alle ore 18 di sabato, allo stadio Dacia Arena di Udine, con la sfida tra i padroni di casa dell’Udinese e il Sassuolo, bisognoso di trovare punti per allontanarsi dalla zona calda della retrocessione. Nel finale di primo tempo, botta e risposta tra le due squadre, prima con l autogol di Ali Adnan per il Sassuolo, poi con il pareggio di Fofana. A decidere la gara, la rete di Sensi che permette al Sassuolo di allontanarsi dalla zona retrocessione.
La vera sorpresa di giornata accade sabato alle ore 21 a Ferrara, dove la Juventus campione d’Italia non va oltre un pareggio senza reti con la Spal. Più volte i bianconeri si sono resi pericolosi in zona gol, ma mai sono riusciti a battere la difesa ferrarese ben organizzata.
Nell’anticipo domenicale di mezzogiorno, l’Inter travolge in trasferta la Sampdoria, con il ritorno al gol di Perisic, a cui è seguito il poker di Icardi che in un colpo solo raggiunge quota 103 in campionato, inserendosi tra i 25enni più veloci a raggiungere quota 100 gol in serie a, in compagnia di grandi bomber del passato come Altafini, Meazza e Pioli.
Tra le partite delle 15, vittoria esterna per la Roma che con un gol per tempo liquida il Crotone e continua la sua corsa in zona Champions. Reti di El Sharaawi, che torna al gol dopo mesi di digiuno, e Nainggolan. Vittorie esterne anche per la Fiorentina, che batte per 1-2 il Torino, per il Cagliari, che batte 2-3 il Benevento, e per l’Atalanta, che con un sonoro 0-5 distrugge l’Hellas e dimostra ancora una volta lo splendido lavoro fatto dal suo allenatore Gasperini con il gruppo.
Vittoria importante anche per il Milan, che dopo essere andato in vantaggio ed essersi fatto rimontare in casa dal Chievo, prima pareggia i conti con il “solito” Cutrone, poi vince nel finale grazie alla seconda rete decisiva consecutiva di Andre Silva, che sembra aver passato il momento buio che lo affliggeva dal suo arrivo a Milano.
Nella serata, il Napoli con un gol del suo difensore Albiol, che torna a segnare dopo un digiuno di più di 2 anni, riesce ad avere la meglio del Genoa e si avvicina a -2 dalla vetta. Nell’altro match delle 21, la Lazio in casa non va oltre il pareggio in casa con il Bologna. All’iniziale rete ospite di Verdi, ha risposto il centrocampista biancoceleste Lucas Leiva, alla sua prima rete in Serie A dal suo arrivo in Italia.

Matteo Di Renzo