Sulmona – Costringe moglie e cognata a rapporti sessuali

stuproUna donna, di 32 anni, residente a Pratola Peligna, dopo esser stata picchiata duramente, ha denunciato suo cognato, ai carabinieri di Sulmona. La donna ha raccontato agli agenti la dura realtà nella quale viveva, facendo emergere dettagli raccapriccianti. Infatti, la 32enne, era costretta dal cognato ad avere rapporti sessuali con lui e con la sorella: “La prima volta è successo 10 anni fa. Mi ha violentata e mi ha detto di non dire nulla per non far soffrire mia sorella. Gli abusi hanno continuato ad esserci in tutti questi anni”, continua la vittima, “a volte mia sorella era costretta ad assistere o, addirittura, a partecipare allo spettacolo. Mi sono rivolta alle forze dell’ordine dopo che mi ha picchiato violentemente, perché volevo ribellarmi a questa sofferente costrizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *